Artista:Kim Seung-Hwan

Date:

1962

Informazioni:Scultore, Corea del Sud

Link esterno:Kim Seung-Hwan

Kim Seung-Hwan

Scultore

Biografia

Kim Seung-Hwan è nato in Corea del Sud nel 1962. Consegue la laurea e si specializza in scultura all’Università Nazionale di Seul. Nel 1990 realizza la sua prima mostra personale proprio nella capitale coreana. In seguito si trasferisce a Pietrasanta, in provincia di Lucca, città famosa per aver accolto artisti illustri sin dai tempi di Miche- langelo, per perfezionare la sua tecnica. Durante l’attività presso lo studio SEM, frequenta l’Accademia di Car- rara. Ha al suo attivo numerose personali e partecipa su invito a rassegne internazionali di scultura, ottenendo i primi riconoscimenti: Primo Premio a Fanano (1991), Premio Speciale a Apricena (1991), Secondo Classificato al concorso (1992). Nel 1991 partecipa alla mostra collettiva “30 anni di SEM”, che comprendeva opere di alcuni dei protagonisti dell’arte contemporanea quali Dalì, Cesar, Botero, Consagra. Dal 1994 riceve molti premi, come il Premio della Critica al Milano Art Fair, il Gran Premio Internazionale Carrara in Italia e il Secondo Premio al Concorso Cesare Frigerio in Francia. Nello stesso anno prepara, su invito, diverse mostre personali in diverse città italiane: ai Musei Civici di Monza, Padova, Bologna, Firenze, Piacenza, Mantova, Pietrasanta. In seguito ritorna in Corea per seguire un progetto sul tema “Ricercare l’Eternità”. Nel 2005 viene insignito dell’autorevole premio co- reano alla scultura Kim Jon Yung. Dall’inizio della sua attività fino ad oggi, ha all’attivo 34 mostre personali, oltre 340 mostre collettive in Corea del Sud, Italia, Cina, Australia, Danimarca. Alcuni suoi lavori sono esposti presso il Museo del Bozzetto di Pietrasanta, ad Aswan in Egitto, a Perth, Bondi in Australia, Aarhus in Danimarca e in varie città italiane e sudcoreane. Dal 2004 insegna Fine Arts presso l’Università Cattolica di Incheon, in Corea del Sud.